A settembre i corsi per conoscere la Sindrome di Asperger

ASA Italia – Associazione Sindrome Asperger organizza un corso di formazione per fornire una conoscenza di base sulle manifestazioni cliniche della Sindrome di Asperger e sulle strategie educative adeguate al peculiare funzionamento cognitivo di queste persone.

Il Corso di formazione, dedicato in particolare agli studenti delle Facoltà di Psicologia, si articolerà in una prima parte teorica con gli incontri di sabato 3 (9.00 – 13.00 e 14.00 – 17.00) e domenica 4 settembre 2016 (9.00 – 13.00) in Via Daverio 7 a Milano presso la sede di Società Umanitaria. Seguiranno degli incontri di approfondimento tematico dedicati nello specifico ai percorsi didattici per gli Asperger, in particolare a temi chiave come la relazione e la comunicazione, la gestione di comportamenti problematici e le autonomie. A tenere il corso saranno la Dr.ssa Cristina Motta, Neuropsichiatra Infantile; la Dr.ssa Marya Procchio, Educatrice Professionale e la Dr.ssa Giulia Sangermani, Psicologa.

A completamento del percorso didattico, verrà inoltre offerta un’importante occasione formativa di una giornata o di un week end a “Casa Riccardo”, il progetto di ASA Italia per lo sviluppo di abilità e autonomie di ragazzi con sindrome autistica ad alto funzionamento e Sindrome di Asperger. Lo scopo del progetto è valutare l’efficacia di un percorso di convivenza e di condivisione, rilevando i cambiamenti nelle aree di funzionamento sociale e l’acquisizione delle autonomie personali.

La frequenza del corso è gratuita ed è richiesto il versamento di 30€ comprensivo di diritti di segreteria, il materiale didattico e la quota associativa ASA Italia 2016. A tutti i partecipanti, che completeranno entrambe le parti, sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Il corso rientra nelle attività di ASA Italia per la formazione e per facilitare la codifica della Sindrome di Asperger, la cui diagnosi rimane ancora oggi fortemente legata “all’occhio” dell’osservatore. I corsi proposti hanno infatti l’obiettivo di formare operatori ed esperti nel settore per limitare la confusione diagnostica attualmente ancora presente.

22 agosto 2016

Press info: Cristina Magatti press@asaitalia.it 3202171009

Condivisioni